Cosa vedere a Milano: La primavera del mobile

Salone mobile Milano

Come ogni anno si rinnova l’appuntamento con il Salone del Mobile a Milano. L’evento si terrà ad Aprile, nei giorni compresi tra il 12 e il 17 e vedrà impegnati tutti i più importanti marchi del design italiano e internazionale. L’occasione è di quelle ghiotte, a cui è impossibile rinunciare. Un vero must per tutti gli appassionati di architettura, ma anche per tutti quei curiosi che amano passeggiare tra bagni moderni e zone giorno, con un interesse che è la perfetta sintesi tra gioco e conoscenza.

L’ingresso per i “non addetti al settore” però è concesso solo nelle giornate di sabato e di domenica, i giorni conclusivi della manifestazione. In ogni caso, vista la grande affluenza prevista, è necessario in ogni caso prenotarsi per poter accedervi. Effettuare una registrazione online infatti eviterà spiacevoli attese e code estenuanti prima di raggiungere gli stand di tavoli e sedie che tanto desiderate visitare. Come in tutti gli eventi di questo tipo, anche nell’acquisto dei biglietti per la fiera del mobile 2016 sono previste delle riduzioni. Gli operatori di settore accederanno all’evento a prezzi ridotti, gli studenti invece godranno di agevolazioni sul costo del biglietto e pagheranno solo 22 euro.

I gruppi composti da un numero di persone superiore a 10 unità potrà invece acquistare dei ticket di gruppo. Questi hanno un costo variabile tra i 24, 45 e 58 euro, a seconda che si abbia la necessità di entrare per 1, 3 o 6 giornate. La possibilità di ritornare con un unico biglietto, anche nella giornata seguente offre l’opportunità di vedere tutti i padiglioni aziendali, anche quando non si è riusciti a farlo nell’arco di un giorno.

Il salone del mobile di Mirano si rivela un punto di riferimento indiscusso del panorama del design europeo.
Il fatto poi che uno tra i principali eventi dell’arredamento design che si svolge nell’anno si sviluppi per 5 giornate consecutive offre una ragione in più ritagliarsi uno spazio libero e precipitarsi a Rho. L’importante manifestazione sarà ospitata nello spazio della Fiera di Milano, segno del prestigio di questo evento, in grado di raccogliere migliaia di visitatori da tutta Italia. Non manca di certo la partecipazione straniera e il posizionamento strategico di Milano, a confine con delle grandissime realtà del design di Francia, Svizzera e Austria, non può che favorire questo processo.
L’orario di visita è quello tipico delle fiere. Si potranno visitare gli stand di arredamento casa e arredo bagno e tutti gli altri, tra le 09.30 e le 18.30. Un arco di tempo sufficiente per innamorarsi delle creazioni di design e lasciarsi conquistare dalle ultime tendenze nel campo degli allestimenti per interni.

Il gusto delle anticipazioni

Il salotto del mobile di Milano si è rivelato un palcoscenico importante in grado di anticipare i gusti e mostrare al pubblico delle anteprime europee o persino mondiali su alcune serie di mobili per la casa. Il fatto straordinario di questa edizione è il fatto che ci saranno 5 straordinari eventi in contemporanea:

  1. Il salone internazionale del mobile
  2. Salone internazionale del complemento d’arredo design. Oltre 200 espositori del settore arredamento in una superficie di oltre 10 mila metri quadrati. Uno spazio in cui perdersi, lasciandosi cullare dall’estetica e dalla qualità di presentazione degli elementi arredativi.
  3. Euro cucina. Il massimo per i cultori della zona giorno e di tutti gli amanti degli allestimenti per la sala da pranzo. In questo spazio espositivo è prevista la presenza di oltre 120 stand, appartenenti ai più prestigiosi marchi di cucine design del Mondo.
  4. Salone internazionale del Bagno. Tutta la passione per la zona dei sanitari, in oltre 19000 metri quadrati di stile. Forse lo spazio più grande di tutta la manifestazione, a conferma di come i complementi per toilette e i mobili da bagno abbiano guadagnato sempre maggiore centralità nella mappa dei gusti del pubblico.
  5. Salone Satellite. Ovvero il logo per dare sfogo e concretezza alla propria creatività. Un posto in cui confrontarsi e farsi conoscere al pubblico che conta, anche quando si è ancora giovani e poco affermati.

Come raggiungere la fiera del mobile

Gli ingressi adibiti al Salone del mobile 2016 sono: Porta Sud, Porta Est, Porta Ovest.

Arrivare nella zona fiera di Milano è decisamente semplice. Considerata l’importanza strategica di questo luogo nelle logiche commerciali della città esistono tantissimi modi per raggiungere quest’area di Rho.

Venendo dall’autostrada A1, A4 e A7 verso Milano, si dovrà imboccare la Tangenziale Ovest in direzione Nord e uscire a “fieramilano”. Successivamente farsi guidare dalla segnaletica stradale, estremamente accurata.
Se si proviene dalle autostrade A8 Varese e A9 Como, seguire la direzione verso Milano, quindi dalla barriera di Milano Nord continuare in direzione A4 Venezia e prendere l’uscita fieramilano

Se si è già nel capoluogo lombardo e si intende raggiungere questo spazio espositivo utilizzando i mezzi pubblici, si dovrà prendere la M1 Linea rossa, direzione/fermata Rho-fieramilano. Il prezzo singolo per la tratta è di 2,5 euro e risulta valido per un viaggio da Milano alla stazione di Rho-fieramilano. Qualora si dovessero compiere più spostamenti verso la fiera, partendo sempre dalla stazione centrale di Milano, potrà risultare più conveniente il biglietto giornaliero. Questo ha un costo di 7 euro e consentirà di prendere questa linea per tutta la giornata del giorno di convalida del biglietto.

Muoversi con il taxi dagli aereporti è un po’ più costoso, ma considerato che si tratta di tariffe fisse, se si ha urgenza di raggiungere il luogo in cui si svolge la manifestazione d’arredo più importante d’Italia, si potrà comunque farlo. La tratta Milano-Malpensa verso Rho costa 65 euro, comprensiva di pagamenti di pedaggi autostradali (prezzo valido anche per il tragitto inverso). Dall’aereoporto di Linate il costo è leggermente inferiore: 55 euro, in virtù di un kilometraggio minore da svolgere.

Gli spostamenti interni alla Fiera sono garantiti da un efficiente servizio di taxi collettivo che consentirà di raggiungere gli ingressi desiderati in tempi davvero ridotti e quindi attendere i mezzo desiderato per ritornare a Milano o in qualsiasi altra direzione, una volta ultimata la visita nei bellissimi padiglioni dedicati all’arredamento.

Sempre dalla città sarà facile arrivare al Salone del mobile a Rho utilizzando il servizio gratuito offerto durante le rassegne. Il servizio è attivo dalle 15.30 alle 19.30, ad eccezione della giornata del 19 aprile, in cui sarà attivo dalle 15 alle 17. Si tratta di un mezzo molto comodo per raggiungere l’evento più atteso dai designer, progettisti e architetti italiani, perchè oltre ad essere gratis, è anche frequente, offrendo una corsa ogni 15 minuti. Parte dalla Stazione di Cadorna e arriva sino all’ingresso Porta Sud della Fiera.