Cosa vedere a Termoli: la vacanza balneare perfetta in Molise

Termoli, la vacanza balneare perfetta in Molise

Termoli, città di storia e di mare, una delle location turistiche più famose della regione Molise. Antico borgo marinaro con un muraglione che cade a picco sul mare, Termoli si estende sulla costa e leggermente verso l’interno della regione, in maniera particolare con il quartiere di Difesa Grande.

Cosa vedere a Termoli

Per il turista che viene per la prima volta in città, un giro al borgo antico è d’obbligo. Noto anche come “paese vecchio”, qui c’è la bellissima cattedrale dove sono conservati i resti dei santi patroni della città, Basso e Timoteo. Non è semplice capire quando questa basilica è stata realizzata, ma si suppone tra il IX e il X secolo.

Rimanendo nel borgo antico è bello perdersi tra le viuzze della città, tra cui c’è anche quella che è nota come la via più stretta d’Italia, “’a rejecélle” in dialetto termolese, in alcuni punti larga solo 33 centimetri.

A livello turistico è molto bello il Castello Svevo, voluto da Federico II di Svevia nel corso del XIII secolo, a protezione della città. Sempre per proteggere la città dagli invasori, le mura che proteggono il borgo antico hanno svolto per secoli egregiamente il loro compito.

A livello turistico non può inoltre mancare una passeggiata lungo il corso Nazionale, recentemente reso pedonale grazie ad un notevole lavoro da parte dell’amministrazione comunale. D’estate, in maniera particolare nel tardo pomeriggio e in serata, è tipico dei termolesi e dei turisti “fare un giro per il corso” con gli amici o con il partner, magari gustando un gelato per combattere la calura tipica del periodo.

Cosa fare a Termoli

Il mare, poi, è una delle attrazioni principali del turismo estivo. Bandiera blu per la pulizia delle sue acque, Termoli ha due spiagge: quella nord nota come “spiaggia di Sant’Antonio” e quella sud, nota invece come “spiaggia di Rio Vivo”. Tra le due, la seconda ha una maggiore ampiezza, mentre a livello di attrazioni (beach volley, calcetto sulla spiaggia, scivoli per i bambini, ecc) sono entrambe decisamente organizzate.

Le strutture ricettive si dividono tra hotel, case vacanze, B&B e residence. Tra le varie, gli hotel di Termoli sono la sistemazione preferita, quella più ambita dai turisti.

Chiudiamo infine con i ristoranti dove è possibile mangiare piatti tipici del luogo, ovviamente basati sul pesce fresco, sia crudo che cotto. Tanti i ristoranti che si trovano in centro città, talmente pieni che se cercate un posto nei fine settimana di luglio ed agosto vi conviene assolutamente prenotare con un po’ di anticipo.

Termoli è una cittadina tutta da scoprire, non vi deluderà.